TRX: Tutto Ciò Che Devi Sapere Prima di Acquistarlo

Il TRX è un attrezzo per allenare tutto il corpo, versatile ed economico che può essere utilizzato sia in casa che fuori.

L’accessorio è composto da cavi, cinghie e maniglie che consentono di sfruttare la forza di gravità ed il peso del corpo per allenare praticamente qualsiasi muscolo.

Tutti possono utilizzare questo strumento in quanto uno dei vantaggi dell’allenamento in sospensione è quello di non stressare le articolazioni caricando nel modo a volte inesatto il peso, dunque a tutte le età il TRX è la soluzione per mantenersi in forma.

I motivi per cui uomini e donne che vogliono mantenersi in forma scelgono TRX è il poco spazio che occupa quando viene smontato, può essere riposto in ogni cassetto di caso senza alcun problema.
L’attrezzo si può montare su qualsiasi punto della casa riesca a sorreggere il proprio peso, anche in giardino approfittando delle recinzioni o ogni altro appiglio.

Cos’è il TRX

Il TRX, l’acronimo di Total Resistence Exercice, è un rivoluzionario attrezzo per il fitness che consente di allenare, rassodare e tonificare ogni parte del corpo senza dover acquistare pesi e nient’altro, un complesso di cinghie e cavi permetterà di sfruttare il peso del corpo per allenarsi in base alle proprie necessità.

Lo strumento è stato inventato da un militare americano che ritrovatosi in terra nemica senza alcuno strumento per allenare le proprie truppe, sfruttò al meglio i cavi da paracadutismo che aveva per inventare esercizi validi per l’allenamento di tutto il corpo.
Sono tre i principi base da conoscere per poter sfruttare al meglio questo particolare accessorio, in primis: il principio dell’angolo. Basta infatti cambiare angolazione per utilizzare il peso del corpo in maniera differente e sfruttare l’attrezzo per esercizi che coinvolgono altre fase di muscoli.
Più si è vicini al punto di ancoraggio del TRX, più intenso e difficile sarà l’esercizio, al contrario, allontanandosi, l’esercizio sarà meno impegnativo e dunque, più leggero. C’è poi il principio della stabilità in base al quale, più ampia è la base su cui si opera minore sarà la difficoltà, quindi, negli esercizi che vengono svolti in piedi se si lavora con le gambe aperte o semichiuse, la difficoltà sarà minore.
Più i piedi si avvicinano fino ad unirsi, più difficoltoso sarà l’esercizio.
Si può lavorare in maniera ottimale anche sfruttando la sospensione dunque sollevando prima una gamba e poi un’altra per rendere l’esercizio più intenso. Lavorando da terra, vicino al punto in cui tende il TRX, l’esercizio sarà quindi più leggero, non appena viene sollevato un po’ il corpo l’attrezzo inizierà a spingere verso l’altro aumentando la tensione. Le posizioni più difficili si possono raggiungere gradatamente, dopo aver allenato bene il corpo in maniera progressiva per essere pronti a sopportare il carico senza alcun danno muscolare.
La specificità del TRX, cioè il motivo per cui l’allenamento è così efficiente è quello di far lavorare il corpo in instabilità spingendo a migliorare la potenza e la tensione dei muscoli profondi. L’attrezzo infatti si utilizza sempre con gli arti, o le mani o i piedi, sulle maniglie e questo, permette di allenare tutte le parti del corpo, sia i muscoli della parte superiore che quelli della parte inferiore. La forza di gravità ed il peso corporeo consentono di allenare e migliorare forza, resistenza ed equilibrio, solo avendo una postura perfetta e sfruttando i muscoli al meglio sarà possibile eseguire ogni esercizio migliorando di volta in volta.
Mani e piedi che non toccano terra costringono chi svolge l’esercizio a controllare al meglio il proprio corpo ed i muscoli per rimanere stabile ed eseguire al meglio la sessione di allenamento con risultati visibili in poco tempo.
La sfida di chi usa il TRX è controllare il corpo per eseguire movimenti fluidi e controllati in ogni esercizio allenando tutti i muscoli per mantenere l’equilibrio, in primis gli addominali.
Il TRX permette di eseguire un sistema di allenamento in sospensione che serve a potenziale, allungare e tonificare i muscoli del corpo. In base ai diversi tipi di esercizi che vengono eseguiti sono differenti i benefici che l’attrezzo può apportare al corpo, perciò prima di iniziare ad allenarsi è sempre meglio informarsi su quali esercizi siano più semplici per i principianti così da aumentare ‘intensità col tempo e scegliere i circuiti più adatti alle proprie finalità.
Installare il TRX non è difficile, e le istruzioni sia video che scritte sono sempre molto chiare, l’unica avvertenza è quella di trovare un punto di ancoraggio resistente e soprattutto di non lasciarsi prendere dalla fretta di provare l’attrezzo, la fase di riscaldamento dei muscoli non deve mai essere trascurata per il benessere di tutto il corpo poiché evita di farsi male preparando i muscoli allo sforzo intenso successivo.

allenamento trx

I Vantaggi di Allenarsi con il TRX

Il principale vantaggio dell’uso del TRX è quello di poter allenare con un solo attrezzo ogni parte del corpo.

Il risultato immediato è la riattivazione del metabolismo che consente di bruciare una maggiore quantità di grassi e quindi, perdere peso in maniera più veloce e mirata.

Non è un mistero che il TRX viene consigliato proprio a quelle persone che hanno bisogno di eliminare i grassi di troppo ma non hanno la possibilità o il tempo di andare in palestra.
Sia gli anziani che le persone sovrappeso possono godere dei benefici di questo attrezzo in quanto non mette a rischio legamenti o articolazioni essendo un esercizio in sospensione che, a seconda dei casi può essere più o meno leggero.
L’allenamento con il TRX permette di rafforzare la cintura addominale e quindi migliorare il core stabiliti del proprio corto, allenando equilibrio e potenza dei riflessi in un colpo solo.
Un po’ come il pilates, anche con il TRX è la parte centrale del corpo che trae il maggior beneficio con conseguenze benefiche dirette anche sulla postura e sulla percezione di se stessi. Tra i principali obiettivi che è possibile raggiungere oltre alla perdita di peso, c’è anche l’aumento della massa muscolare, l’acquisizione di una maggiore resistenza ed equilibrio, massa muscolare aumentata e più tonica, pancia piatta ed un equilibrio migliore.

Il TRX essendo uno strumento la cui intensità può essere dosata in base alle proprie esigenze, è l’attrezzo ideale per riprendere ad allenarsi dopo un trauma muscolare o un qualche incidente che rende complesso il ritorno in palestra. Date le potenzialità del TRX anche nelle palestre l’attrezzo viene utilizzato in classi specifiche, il vantaggio è quello di poter variare gli esercizi e renderli accessibili a tutti. Basta pensare ad esempio, agli squat, uno degli esercizi più famosi e utili per la bonificazione del corpo.

Grazie ai manubri e alle fasce elastiche tutti, anche coloro che sono limitati nei movimenti a causa di un incidente oppure perché non allenati riescono ad eseguire l’esercizio in maniera più leggera e adeguata alle proprie possibilità. Nelle classi di TRX si alternano esercizi dedicati alla bonificazione ad altri più aerobici che consentono di riattivare il metabolismo in maniera immediata con un conseguente beneficio per il sistema cardio-vascolare. I

l TRX è un attrezzo vantaggioso da utilizzare, consente di allenarsi in maniera soddisfacente e completa senza l’ausilio di altre attrezzature. Questo lo rende adatto a coloro che vogliono dimagrire perché in sovrappeso, le fasce elastiche sono molto resistenti e riescono a sorreggere il peso tranquillamente. Gli esercizi se fatti nel modo giusto sono molto più semplici da eseguire e accessibili a tutti, invogliando già dai primi utilizzi a sfruttare al meglio le varie possibilità che l’attrezzo offre.
La versatilità dell’utilizzo e la varietà dell’allenamento rende questo attrezzo uno dei migliori tra quelli presenti in commercio per potersi allenare. Molto meglio rispetto a tanti altri accessori per lo sport molto più costosi e difficili da utilizzare. Inoltre, la possibilità di variare gli esercizi è uno stimolo eccezionale che consente di approfondire le proprie potenzialità e la conoscenza di se stessi migliorandole.

Il TRX è un attrezzo ginnico adatto anche a chi non deve perdere peso ma vuole solamente mantenersi in forma, un po’ come la yoga o il pilates migliora l’equilibrio, la postura e la percezione di se stessi e del proprio corpo. Impossibile non trarre benedici da questo attrezzo.

Quanto Costa il TRX

Il prezzo del TRX è una delle ragioni per cui tantissime persone decidono di acquistare questo attrezzo per allenarsi in maniera ottimale anche in casa.

Con meno di un abbonamento in palestra è possibile acquistare un accessorio resistente che permette di allenare tutti i muscoli del corpo.

Basta fare pochi calcoli per rendersi conto che il TRX è molto più conveniente ed efficace di qualsiasi altro attrezzo per lo sport.

A differenza dei ciclette, tapis roulant o anche l’ellittica, il TRX allena tutti i muscoli del corpo con esercizi che variano sia per intensità che per risultato.

Il tapis roulant, oltre ad una passeggiata o una corsa, non consente di fare altri esercizi pur assicurando un buon allenamento, tonifica solo la parte bassa del corpo e col passare del tempo ci si stanca del solito allenamento.
Stesso discorso per la ciclette, che a parità di prezzo col tapis roulant propone lo stesso allenamento, indirizzato ai muscoli delle gambe e monotono. L’ellittica pur allenando diverse fasce muscolari non consente di eseguire un allenamento vario e mirato ma i movimenti sono sempre gli stessi.
Il TRX con un prezzo minore, permette di allenare in infiniti modi diversi ogni singolo muscolo del corpo, migliorare l’equilibrio e la durata oltre che la postura del corpo. Acquistare questo attrezzo consente dunque di ottenere un risparmio non indifferente in termini economico con innegabili vantaggi per l’allenamento che sarà molto più interessante e proficuo. Col TRX si possono superare i propri limiti raggiungendo risultati via via più interessanti e migliorandosi sempre di più.
Da prendere in considerazione anche che il TRX può essere utilizzato anche da chi non ha spazio in casa per nessun attrezzo ginnico, dopo l’utilizzo infatti può essere riposto anche all’interno di un cassetto. Basta una porta, un appiglio qualsiasi per poterlo installare in sicurezza, allenandosi quando il tempo lo permette anche in giardino. I

l TRX offre il massimo della comodità.

<< CLICCA QUI PER VEDERE LE OFFERTE MIGLIORI DI TRX >>

Quali Esercizi si Possono Fare con il TRX

L’unica accortezza che deve tenere sempre a mente chi si avvicina per la prima volta al TRX è che si tratta di un attrezzo instabile che richiede il pieno controllo del proprio corpo per essere sfruttato al meglio.
Equilibrio e potenza sono il segreto per il successo dell’allenamento. Prima di qualsiasi circuito è importante eseguire qualche minuto di riscaldamento così da preparare i muscoli alle varie intensità dell’esercizio e al peso che si preparano a sostenere.

Questo esempio di circuito è adatto a tutti, particolarmente indicato sia ai novizi che a coloro che hanno già una buona preparazione di base, avranno infatti la possibilità di prendere confidenza con l’accessorio.
circuito comprende 10 diversi esercizi che devono essere eseguiti per un tempo breve, almeno 30 secondi ciascuno con un intervalli di altri 30 secondi tra un esercizio e l’altro.
L’allenamento dovrà essere eseguito una volta sola la prima settimana, dalla seconda in poi si può intensificare raddoppiando e in seguito triplicando le ripetizioni per ogni circuito. Praticando il TRX a giorni alterni , il giorno di riposo può essere molto utile eseguire un’attività anaerobica che rafforza il sistema cardio circolatorio, magari godendosi mezz’oretta di passeggiata all’aperto oppure un giro in bici tranquillo.

I risultati con il TRX si ottengono sfruttando al meglio il tempo che si impiega per fare l’esercizio e non quante ripetizioni dello stesso vengono eseguite, quindi non bisogna mai avere fretta di aumentare l’intensità o lo sforzo, meglio intervenire gradualmente. Infine, prima di eseguire una qualsiasi attività fisica è sempre consigliabile recarsi dal proprio medico di base per assicurarsi delle proprie condizioni fisiche.

Esercizi per le gambe con il TRX

Squat per glutei e quadricipiti

Questo esercizio permette di allenare nello specifico la parte bassa del corpo ma anche quella superiore. Allontanarsi dal TRX in modo che le funi siano tese, con la schiena dritta e le spalle aperte, eseguire il classico movimento dello squat con l’accortezza di avere le mani sul manubrio ben tese esercitando pressione con i quadricipiti. Ripetere l’esercizio per 30 secondi, ricordano che quando si aumenta la vicinanza tra i piedi si aumenta anche l’intensità dello stesso.

Single leg strech per le gambe

Questo esercizio è anch’esso molto semplice da eseguire, si tratta di uno squat un po’ più impegnativo perché eseguito con una sola gamba. La posizione di partenza è in piedi, con la schiena dritta e le mani ben salde sulle maniglie. Sollevare una gamba facendo leva sulle mani e abbassasi sull’altra come a volersi sedere. Ripetere l’esecuzione del movimento per 30 secondi. La respirazione è importante per ottenere il meglio dal’esercizio, inspirare mentre ci si rilassa, espirare mentre si esegue lo sforzo.

Squat jump

Questo esercizio è uno dei più divertenti tra quelli che si possono eseguire con il TRX, si parte in posizione di squat con le mani sulle maniglie e le fasce elastiche tese. I piedi leggermente aperti verso l’esterno e i glutei all’indietro pronti a scattare. Si esegue un salto in tensione, con le braccia che spingono verso il basso gli elastici e le gambe che fanno forza contro il pavimento. Spalle e ginocchia devono avere la stessa apertura.

TRX row

Questo esercizio consente di avere braccia e spalle toniche e forti, è un esercizio che può essere modulato in base alla propria preparazione e assicura risultati ottimali in breve tempo. Con le mani ben salde sulle maniglie, e i piedi leggermente divaricati, inclinare il corpo verso il pavimento e spingersi nella posizione di partenza, una sorta di sollevamenti al contrario. Tutta la parte superiore del corpo trarrà beneficio dall’esercizio. Più sarà bassa l’inclinazione, più l’esercizio sarà intenso e difficoltoso.

Esercizio per i deltoidi

Questo esercizio è già leggermente più difficile degli altri e più adatto a chi parte con una buona preparazione di base, anche se tutti con un po’ di allenamento possono eseguirlo. Stessa posizione di partenza dell’esercizio precedente, ci si avvicina al centro del TRX distendendo le braccia verso l’esterno e sollevandosi leggermente dall’inclinazione.

Pettorali e tricipiti

Con il viso verso il pavimento e le mani salde sulle maniglie, inclinarsi verso il basso per poi sollevarsi facendo leva su glutei, e sulle spalle. Espirare mentre ci si abbassa, inspirare mentre ci si alza. Fare attenzione a che le corde del TRX non tocchino mai le braccia durante l’esecuzione dell’esercizio.

Deep chest

Questo esercizio è la versione più intensa di quello precedente , la posizione di partenza infatti è estremamente più inclinata, come se si stessero eseguendo dei piegamenti sulle braccia. La posizione allena sia le braccia che i glutei e le gambe, facendo leva sui muscoli della parte centrale del corpo. La respirazione è fondamentale per riuscire ad eseguire l’esercizio al meglio. Le punte dei piedi sono piegate sul pavimento e si sollevano leggermente durante l’esecuzione, pettorali e braccia lavorano intensamente

Roll out per tricipiti

Sempre con le spalle rivolte verso il TRX, in posizione meno inclinata rispetto agli esercizi precedenti, bisogna portare le braccia in avanti facendo attenzione a sollevare il busto verso l’interno dell’attrezzo. Questo esercizio è meno impegnativo, richiede uno sforzo migliore e può essere la base di partenza per i principianti per riuscire ad avere risultati in tempi brevi senza troppi sforzi.

Curl per glutei e gambe

Questo esercizio consente di far lavorare la parte bassa del corpo. In posizione distesa, inserire i talloni all’interno delle maniglie del TRX, facendo leva sui muscoli posteriori delle gambe e i glutei per sollevare il bacino e portare le gambe alle ginocchia tendendo le fasce elastiche dell’attrezzo. Ripetere per 30 secondi.

Pendulum per addominali e glutei

La posizione di partenza è quella del plank, le punte dei piedi sono infilate all’interno delle maniglie e si attivano i muscoli della fascia addominale e quelli dei glutei. In tensione infatti si fanno oscillare le gambe senza però perdere l’equilibrio. In questo modo quasi tutti i muscoli del corpo lavorano per l’esecuzione dell’esercizio.

Side TRX Plank

La posizione di partenza è quella del side plank, con un braccio a terra e uno sollevato sopra la spalla.
I piedi sono all’interno delle staffe, uno davanti all’altro. Tutti i muscoli del core si attiveranno per mantenere la posizione. Pancia in dentro e schiena dritta, la respirazione è importantissima.

Questi esercizi fanno parte di uno dei circuiti che possono essere eseguiti per avere benefici immediati dall’allenamento con il TRX, col tempo inoltre può essere integrato o variato in base alle proprie necessità e con esercizi più adatti al risultato che si desidera raggiungere.

TRX: I 3 Modelli Migliori sul Mercato

Ecco una recensione dei tre migliori modelli di TRX presenti in commercio e le loro caratteristiche principali.

Smile Kit Cinghie Resistenti al Peso corporeo, allenamenti Professionali per Palestra per Interni, Viaggi e Outdoor. Muscoli Magri, Forza del Core,Giallo

Questo kit è uno dei migliori tra quelli presenti in commercio, la scelta ideale che presenta un ottimo rapporto qualità prezzo.
Innanzitutto, bisogna notare il moschettone in acciaio attraverso il quale le cinghie vengono fissate al sostegno, è resistente e duraturo perfetto per essere sicuri di allenarsi in sicurezza. Una volta richiuso infatti non sorge il problema che possa staccarsi e provocare rovinose cadute.
Le cinghie, fatte in elastico plastificato sono molto resistenti, il kit riesce a sorreggere un peso che si aggira intorno ai 400 kg, dunque non vi è alcuna difficoltà anche per coloro che sono in sovrappeso che possono utilizzarlo tranquillamente. L’installazione tramite il pratico moschettone è molto semplice e l’accessorio si può utilizzare senza alcuna difficoltà anche nei parchi giochi dove trovare degli appigli è ancora più semplice. Le maniglie per mani e piedi sono fatte in plastica dura e sono molto resistenti, morbide al tatto ma pratiche e della misura perfetta per chiunque decida di allenarsi. Le numerose recensioni dei clienti confermano la funzionalità del prodotto e la sua durata nel tempo.
Il prezzo di poco superiore ai 30 euro è davvero accessibile a tutti, impossibile non innamorarsi di questo attrezzo subito dopo averlo provato.

FITOP Allenamento Sospensione, Workout Set per Suspension Fitness Body Training Incluso Ancoraggio per Porta Supporto &amp; Cinghia di Fissaggio per Qualsiasi Tipo di utente Nylon Carico Fino a 500kg

Questo kit per suspension fitness è uno dei più costosi ma ad un prezzo che comunque resta accessibile a tutti, si tratta di un attrezzo per TRX molto qualitativo con tutti gli accessori realizzati con materiali di qualità altissima e pezzi extra che rendono l’allenamento adatto anche ai professionisti.
Il kit al suo interno oltre ai ganci e alle funi presenta anche delle istruzioni illustrate che sono d’aiuto soprattutto ai principianti che non sanno ancora che tipo di esercizio è possibile svolgere.
Le maniglie sono fatte in plastica dura, molto resistente, non si piega nemmeno dopo i numerosi urti che possono capitare quando ci si allena con costanza.
Le funi fatte con uno speciale materiale elastico, riescono a reggere fino a 500 kg, a dimostrazione della qualità e della resistenza del prodotto.
Con un solo accessorio si hanno risultati visibili su tutti i muscoli del corpo, dalle braccia alle gambe, passando per i glutei. Anche questo kit per TRX come in generale tutti quelli per allenamento cardio, permette di migliorare l’equilibrio e la postura oltre che tonificare i muscoli e accelerare il metabolismo.
Il rapporto qualità prezzo del prodotto è ottimo e le cinghie colorate permettono di invogliare gli utenti ancora di più ad allenarsi anche quando fuori il tempo è brutto.
Le cinghie possono essere ripiegate e conservate anche in una piccola borsina o trasportate con semplicità per allenarsi all’aperto fissando il kit ad un albero o una qualsiasi struttura resistente.

RHINOSPORT Sling Trainer – Set per allenamento con sistema di ancoraggio per porta, regolabile, per fitness, a casa, in viaggio e per l’allenamento in interni ed esterni

Questo set per allenamento TRX è tra i migliori presenti in commercio ed anche il più costoso tra quelli qui recensiti.
Si tratta di un modello che si adatta a vari tipi di allenamento, ci sono infatti molteplici accessori per il fissaggio e l’installazione che ampliano i luoghi in cui è possibile allenarsi.
C’è un apposito moschettone per gli infissi e le porte, un accessorio per le zone esterne, per ancorare il set ad un albero, e cinghie più professionali e resistenti. Le funi sono composte con poliestere ad alta densità, uno dei materiali più resistenti tra quelli conosciuti.
L’attrezzo può essere sottoposto a qualsiasi tipo di sforzo ed un peso superiore ai 500 kg senza alcun problema. Il colore è molto vivace e bello, perfetto per allenarsi con più vigore anche quando il tempo è grigio.
Il peso complessivo del set per allenamento è di 1,2 kg, leggerissimo e dunque adatto anche a chi vuole allenarsi fuori casa, basta una piccola borsa per portarselo dietro senza nessuna difficoltà. Per quanto riguarda le maniglie, come per gli altri accessori, sono fatte in plastica dura, un materiale comodo per fare sport e molto resistente, nemmeno gli urti peggiori possono rovinarle.
Il rapporto qualità prezzo è ottimo e le recensioni confermano che l’accessorio può durare anche degli anni senza mostrare segni d’usura ma assicurando un allenamento ottimale per tutti gli utenti.

COMMENTI

Leave a reply